Comune di Collazzone

Back
Piazza Umberto I
Collazzone

more
>

Percorrendo la strada provinciale 384, tra i vigneti della DOC Colli Martani, si giunge a Collazzone, piccolo Comune di circa 3000 abitanti che conta ad oggi numerose frazioni e località abitate: Collepepe, Piedicolle, Gaglietole Casalalta, Canalicchio, Assignano.
Ricco il territorio di luoghi d’arte come la Chiesa di San Lorenzo. Di recente fondazione, venne a sostituire l’antica parrocchiale, fondata nel 1671 dove sono consevate importanti opere: “La Madonna col Bambino”, il reperto artistico più antico del Comune di Collazzone, probabilmente datata XII secolo e custodita all’interno di una cripta appositamente allestita; “San Carlo Borromeo”, tela datata 1615, opera del pittore Pietro Paolo Sensini; il “Crocefisso fra i Santi Michele Arcangelo e Borromeo”, dipinto citato da un inventario del 1774 e assegnato a Bartolomeo Barbini (Montepulciano, 1580/’85 - 1645); l’“Adorazione dei Pastori”, tela datata 1628, opera del pittore Pietro Paolo Sensini (Todi, 1555 ca. – notizie fino al 1632). Vicino alle mura del paese è interessante visitare il Convento di San Lorenzo, sede Benedettina dal 1227 e poi Francescana dal 1236, dove si rifugiò Jacopone da Todi e vi morì nella notte di Natale del 1306, confortato da Frate Giovanni della Verna.
Nelle frazioni possiamo trovare altre importanti opere come: il Castello di Assegnano; la Chiesa di San Giacomo Maggiore e la Chiesa della Madonna dell'Acquasanta a Piedicolle; la Chiesa di Santa Maria Assunta, la Chiesa della Madonna del Buon Consiglio e “Le Carceri” Locum cementicium a Collepepe, la Chiesa di Santa Maria Assunta a Casalalta e la Chiesa di San Cristoforo a Gaglietole.

Principali eventi annuali:
Il Serpollo - Agosto


Close routes